INTERVISTE IN 5°

Primo appuntamento con la nuova rubrica “Interviste in 5°” dedicata alla politica della nostra Circoscrizione.

Una rubrica che si pone l’obbiettivo di volere avvicinare i cittadini alla politica, intervistando chi quotidianamente si fa carico e porta voce dei problemi presenti nel nostro territorio, cercando possibilmente di fare maggiore chiarezza su tempi e modi di risoluzione.

Gli intervistati di oggi sono Giancarlo Frigo capo gruppo della lista Tosi​ e Floriano Rossi capo gruppo di Ama Verona​.

In base alle tematiche trattate in questi mesi dal nostro sito e alle domande ricevute dai nostri lettori alla casella info@cadidavid.it, abbiamo voluto chiedere ai due capo gruppi il loro punto di vista su alcune tematiche molto sentite nella nostra Circoscrizione nell’ambito del sociale, della sicurezza, delle strade e della viabilità e delle opere pubbliche programmate.

Sociale:

Nel passato bilancio 2019 si dichiaravano interventi manutentivi sulle case popolari per almeno 300 appartamenti chiusi e da ristrutturare ma a oggi diversi appartamenti risultano ancora bloccati, qual’è il vostro punto di vista?

Come gruppi di opposizione avevamo timidamente chiesto il potenziamento dell’edilizia economica popolare per far fronte alle migliaia di famiglie in lista di attesa ma anche qui nulla è stato fatto così come nulla è pervenuto per le aree da adibire a PEEP cioè le abitazioni per coloro che si iscrivono a cooperative.

Sicurezza:

In questi ultimi mesi diverse sono state le segnalazioni ricevute dal nostro sito sul tema della sicurezza, dai furti nelle abitazioni agli atti vandalici, ai disordini che spesso accadono nei weekend di movida, siete a conoscenza del problema?

Avevamo fatto presente una richiesta di implementazione dei capitoli sulla sicurezza, un minimo di telecamere almeno in luoghi dove l’accesso al pubblico è notevole come parchi, cimiteri, piazze, ecc., 250 erano le telecamere nell’anno passato in tutta Verona e tali sono rimaste, non si è fatto nulla eppure diverse sono state le mozioni da più parti presentate che hanno posto la questione, la nostra richiesta era stata inoltre di una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine, di vigili di quartiere, ecc., la paura nei quartieri è rimasta e le Forze dell’Ordine sono ancora carenti sia negli organici provinciali che in quello della Circoscrizione.

Strade e viabilità:

La manutenzione stradale, anche a causati dei diversi veicoli in circolazione per le nostre strade, è causa di diverse segnalazioni da parte dei nostri lettori, quale voto date all’attuale gestione?

Insufficiente, il capitolo degli interventi di ordinaria manutenzione sulle strade e i marciapiedi, ancora in gestione al Decentramento, sarebbe molto più snello se fosse in mano ai tecnici delle Circoscrizioni e comunque ancora miserrimo è rimasto il capitolo manutenzioni ordinarie di strade e fabbricati, sono a ancora da realizzare il manto di copertura di alcune strade che dal 2018 a più riprese era stato promesso dall’Assessore preposto, anche sulla stampa in pompa magna, e in risposta alla recenti dichiarazioni ci chiediamo come fa l’Assessore ha dichiararsi offeso? Non siamo forse noi a essere stati presi in giro? Ben 150 sono state le richieste di interventi minuti che la Lista Tosi e Ama Verona hanno presentato quest’anno sparsi in tutta la Circoscrizione, solo alcuni sono stati presi in considerazione e magari perché ad appannaggio esclusivo, sembrerebbe, di qualche autorevole Assessore e non certo per le richieste, spesso unanimi, dei 19 Consiglieri della 5° Circoscrizione che probabilmente per l’Amministrazione centrale dovrebbero fare le belle statuine, ma noi questo compito lo lasciamo ad altri.

Opere pubbliche:

Diverse sono state e sono le opere di interesse pubblico annunciate in questi anni e delle quali si è saputo poco, cosa potete dirci a riguardo?

Partiamo dal tappeto erboso sintetico del campo di calcio di Ca’ di David: se ne ha notizia? Parte o non parte? Eppure la documentazione non fa una grinza e anche la maggioranza locale ha votato a favore o si è astenuta in un ordine del giorno che abbiamo presentato, certamente per non sfigurare qualora si arrivasse alla fine del processo, ma gli abitanti di Ca’ di David hanno la memoria lunga noi non molliamo.
Ma vogliamo parlare del peggioramento del traffico, dello smog, dell’inquinamento e della mancanza di verde pubblico? In aggiunta oggi anche un nuovo terminal alle ferrovie che funzionerà a pieno ritmo per 2 anni con 40 camion al giorno di 110 tonnellate l’uno che solcheranno via Santa Teresa per andare oltre Borgo Roma e Ca’ di David, una Amministrazione che ha fatto carta straccia della promessa del Central Park, la più grande area verde che molti veronesi si sono bevuti, visto i risultati elettorali ma oggi l’Amministrazione Sboarina, controbatte proponendo un tunnel per bypassare dalle Golosine a Borgo Milano forse per distogliere l’attenzione.
Ma se mi concede anche noi vorremo fare alcune domande all’Amministrazione ad esempio, il nuovo Stadio non è forse una boutade per rimandare nel tempo operazioni che fanno acqua da innumerevoli punti di vista? Della Zai storica facciamo un intervento complessivo chiaro, intelligente e moderno o ci accontentiamo di fameliche richieste dei privati proprietari? La tranvia ha un percorso definito, un coordinamento appropriato o viviamo ancora di controversie interne alla maggioranza? Siete proprio convinti della fusione Agsm-A2A? Centoventi sarebbero i licenziamenti in corso in A2A e quanti sarebbero in AGSM dopo l’unione? E mi permetta un ultima domanda su un tema caro a Ca’ di David, quando i primi lavori per la realizzazione della variante alla Statale 12? Dobbiamo modificarla ancora per inserire nuove aree?

Ringraziando i capo gruppi Giancarlo Frigo e Floriano Rossi per la loro disponibilità, vogliamo ricordare con l’occasione che la nostra rubrica è aperta a qualunque partito politico, movimento o lista che abbia il piacere di confrontarsi con i cittadini e dare il loro punto di vista su alcune delle tematiche più sentite per il nostro territorio.

La rubrica “Interviste in 5°” tornerà la prossima settimana con un nuova intervista, seguite sui i nostri canali social Facebook, Twitter, InstagramYouTube per rimanere sempre aggiornati.