SI RIPARLA DI VIA MEZZACAMPAGNA

Dopo i lavori di adeguamento della rete fognaria a cura di Acque Veronesi e lo stanziamento di euro 900mila per la relazione dell’opera, si torna in questi a parlare dell’allargamento di via Mezzacampagna con un inizio lavori stimato entro il 2020.

Il progetto a oggi prevede un allargamento stradale tra via Vigasio e via delle Trincee di circa 600 metri con percorso ciclopedonale adiacente alle abitazioni, è inoltre in fase di studio la realizzazione di una rotonda, sempre a collegamento delle suddette vie, e l’aggiunta di un successivo rondò all’altezza di via Gelmetto nell’ottica del futuro accesso alla statale 12, opere quest’ultime che potrebbero essere realizzate in tempi brevi tramite contributo di privati e proprio per questo motivo attualmente al vaglio dell’Amministrazione al fine di evitare, a compensazione delle opere, un possibile incremento del traffico.

Una soluzione “senza costi” che nell’immediato permetterebbe invece di dare un primo respiro ai residenti di via Mezzacampagna, e in parte al paese, consisterebbe invece nell’aprire la strada privata posta dietro il grattacielo Biasi, soluzione di cui si parla da tempo e per la quale come ribadito dall’Assessore ai lavori pubblici e infrastrutture, viabilità e traffico, Luca Zanotto, oggi potrebbe riaprirsi una tavolo di discussione, “L’Amministrazione lavora quotidianamente per tutelare i cittadini, abbiamo già fissato un nuovo incontro a breve con i proprietari dell’area e per studiare una possibile soluzione”.