CINEMA TEATRO DAVID

Nuovo weekend di programmazione per il “Cinema Teatro David” con due prime visioni da non perdere e il prossimo lunedì un nuovo appuntamento con il ciclo di film dedicato ai grandi autori che, nel corso dei secoli, hanno lasciato un segno indelebile nel mondo della bellezza.

Programma:

Giovedì 21 ore 16.00 e 21.00 e venerdì 22 ore 21.00
“Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità”
Confortato dall’affetto e sostenuto dai fondi del fratello Theo, Vincent si trasferisce ad Arlesnel sud della Francia e a contatto con la forza misteriosa della natura ma la permanenza è turbata dalle nevrosi incalzanti e dall’ostilità dei locali che biasimano la sua arte e la sua passione febbrile, bandito da casa e ricoverato in un ospedale psichiatrico a colpi di pennellate corte e nervose arriverà bruscamente alla fine dei suoi giorni
Un film diretto da Julian Schnabel con Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner
Per la visione sarà possibile utilizzare la tessera del cineforum oppure acquistare un biglietto interno euro 6,50

Sabato 23 ore 18 e 21.00 e domenica 24 ore 15.30 e 18.00
“Mia e il leone bianco”
Costretta a trasferirsi dall’Inghilterra al Sudafrica per seguire il lavoro del padre John, zoologo, Mia è una bambina insofferente e ribelle ma qualcosa però cambia quando, durante il primo Natale trascorso lontana da Londra, nell’allevamento di John nasce Charlie un raro esemplare di leone bianco al quale Mia si affezionerà creando non poche preoccupazioni ai genitori della ragazza convinti che il leone una volta adulto non saprà controllare i propri istinti predatori
Un film diretto da Gilles de Maistre con Daniah De Villiers, Mélanie Laurent, Langley Kirkwood, Ryan Mac Lennan, Lionel Newton
Per la visione sarà possibile acquistare un biglietto interno euro 6,50 o ridotto euro 5,00

Lunedì 25 ore 21.00
“Michelangelo – Infinito”
Michelangelo Buonarroti, prossimo alla fine della propria vita, ripercorre le sue tappe dall’infanzia ai primi capolavori, dalle rivalità con i grandi artisti del suo tempo ai rapporti conflittuali con le autorità politiche e religiose dell’epoca, riuscendo in opere architettoniche gigantesche, rendendo la pittura tridimensionale separando luce e tenebre e creando un gusto per il non finito
Un film diretto da Emanuele Imbucci con Enrico Lo Verso, Ivano Marescotti
Per la visione sarà possibile acquistare un biglietto interno euro 8,00 o ridotto euro 6,50